6° Marcia delle ForMike – Domenica 29 luglio 2018

“Run for Mike” è una corsa nata sei anni fa, ideata da un gruppo di amici che volevano ricordare un amico, Stefano Michelutto, morto mentre faceva running, la sua grande passione. “Run for Mike – Run for Children” è una corsa a piedi non competitiva, su percorsi collinari tra Follina e Miane, uno di 7 km, adatto a tutti e l’altro di 13 km un po’ più impegnativo. La partenza è prevista per domenica 29 luglio, alle ore 9, dall’ex collegio San Giuseppe, a fianco del campo sportivo.  Alle 9.10 partiranno i nordic walkers e i gruppi di cammino.

Sarà una giornata di sport nel segno della speranza, una speranza nata da un dramma. “Run for Mike – Run for Children” è un inno alla vita, quella vita che Stefano Michelutto amava. Nel suo ricordo i suoi amici vogliono crescere, crescere in amicizia, unendo la passione per la corsa con l’impegno a favore di una causa sociale da sostenere.

Damiano Boscaratto: presenta il suo libro “1918: Solstizio d’estate” Follina 19 luglio presso Sala Espositiva Ex Collegio San Giuseppe

Damiano Boscaratto: presenta il suo libro “1918: Solstizio d’estate”

Chiamatelo coraggio o incoscienza, ma dopo un anno e mezzo di lavoro Damiano Boscaratto è riuscito a vincere la propria la sfida, una scommessa in realtà iniziata cinque anni fa.
E’ infatti il giugno 2013 quando questo giovane di Susegana, all’epoca 23enne, parte alla volta di Berlino: si è appena licenziato dal lavoro in ufficio che non gli dà nessuno stimolo ed è intenzionato a trovare una nuova strada da seguire.
Nel frattempo, qualche mese prima, aveva riscoperto la sua vecchia passione per il disegno, rimasta in cantina dalle medie. Proprio mentre si trova nella capitale tedesca invia i propri schizzi alla Scuola internazionale di comics di Padova, dove viene ammesso, e a cinque mesi dalla partenza, nell’ottobre 2013, torna a casa e inizia a frequentare i corsi padovani, che concluderà circa tre anni più tardi, a giugno 2016.
Nel mezzo, tra compiti e lezioni, tante partecipazioni a concorsi in tutta Italia e molta ricerca sulla opera dei ”colleghi” più grandi, con la volontà di seguirne le orme.

Infine, terminati gli studi artistici, la grande decisione: puntare tutto ancora una volta su se stesso e realizzare la propria storia completa, senza compromessi o scorciatoie. I primi disegni risalgono a dicembre 2016, mentre gli ultimi acquerelli risalgono a circa un mese fa, un anno e mezzo di lavoro contraddistinto da fatica, impegno, forza di volontà e, naturalmente, anche dalla paura di non farcela e da qualche momento no.
Ora che però le prime copie di “1918: Solstizio d’estate”  sono state stampate, il 28enne Damiano Boscaratto può dire di aver concluso un passaggio chiave della sua vita.
La storia è ambientata nella Prima guerra mondiale e parla di un manipolo di soldati italiani sul Montello durante la Battaglia del Solstizio, l’ultima grande offensiva austro-ungarica sulla linea del Piave.

Concerto d’estate della Banda di Follina – Sabato 7 luglio Palazzo Barberis

Concerto d’estate della Banda di Follina – Sabato 7 luglio Palazzo Barberis ore 21.00
(in caso di maltempo ‘evento è rinviato a Venerdì 13 luglio)

La Banda di Follina, recentemente costituita in “Associazione Culturale, Didattica e di Promozione Sociale Banda di Follina” svolge la propria attività intervenendo durante le principali ricorrenze nazionali e alle feste paesane, programmando ed eseguendo concerti sia in paese che in trasferta, proponendo e diffondendo la cultura bandistica tra i più giovani, intesa come avvicinamento allo studio e alla pratica musicale, collaborando con gli istituti scolastici e musicali.

La Banda di Follina nasce verso la fine degli anni ’50, sulle ceneri della Gloriosa Banda del Lanificio Gaspare Paoletti (che contava circa settanta elementi). Ha conosciuto diverdi direttori: ricordiamo il M° Salvadoretti (allievo di Toscanini), il M° Gobbo, il M° Vettoretti che ha condotto il gruppo fino al 1998 quando, per motivi di salute, ha lasciato la direzione al M° Sossai, arrangiatore e compositore con particolari attenzioni verso la musica tradizionale popolare.

La Banda di Follina oggi conta circa venticinque suonatori dilettanti, di cui la metà sono giovani sotto i trenta anni d’età.

Il repertorio musicale spazia dal rock, alle marce, dalle colonne sonore alla musica della tradizione popolare veneta, dalla musica originale per orchestra di fiati a trascrizioni del repertorio classico.

Attualmente il nostro gruppo musicale è diretto da Paolo Paoletti.

La Banda di Follina accoglie i musicisti che desiderino farne parte, dilettanti o no, purchè desiderosi di fare della buona musica insieme. Le prove settimanali si svolgono il mercoledì sera, da settembre a dicembre e da febbraio a luglio, presso i locali dell’ex maglio in Via Gaspare Paoletti, 20 a Follina

Sabato 30 giugno 2018 Dalla Pro Loco alla Brace – 4° Campionato di griglia per Pro Loco

Sabato 30 giugno 2018, alle ore 16.00, Dalla Pro Loco alla Brace – 4° Campionato di griglia per Pro Loco
La manifestazione vedrà gareggiare a suon di griglie le 21 Pro Loco aderenti del Quartier del Piave per una gara che si preannuncia ardente e gustosa e saranno rappresentate da due cuochi scelti tra i loro soci. Il punteggio viene decretato da: cottura, preparazione piatti e simpatia.
Saranno premiate le Pro Loco la cui grigliata sarà giudicata la migliore da una giuria scelta tra i cuochi professionisti, giornalisti eno-gastronomici ed autorità.

In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 1 luglio 2018, ore 9.00